Birra Perugia “Calibro7” (APA)

Ci sono birre particolarmente adatte per la stagione estiva, tra queste le birre dall’accento beverino, rinfrescante, come dovrebbe essere una American Pale Ale

La Fabbrica della Birra Perugia è recente nel panorama brassicolo italiano e si contraddistingue rispetto a molti altri birrifici nel non voler strafare, producendo birre ben bilanciate e adatte a tutti i palati.

Birra Perugia - Calibro7

Birra Perugia – Calibro7

La “Calibro7” è l’APA della casa, recente vincitrice del premio Birra dell’anno 2015 nella propria categoria, sorprendentemente davanti alla più carica “Reale Extra” di Birra del Borgo. La birra è bella alla vista, con un cappello di schiuma non elevata ma persistente e di color ambrato, velata e con riflessi dorati. Al naso è fresca con una componente aromatica elevata, regalando note agrumate e di frutta tropicale oltre ai sentori erbacei donati dall’intenso dry-hopping di ben sette luppoli: Motueka, Galaxy, Citra, Mosaic, Calypso, Chinook e Soraci AceIn bocca si presenta beverina, con un corpo leggero, una carbonazione importante e una componente alcolica molto bassa con i suoi 5.6% gradi. L’aroma è ben bilanciato dalla nota dolce rilasciati dal malto d’orzo e sopratutto dalla leggerezza conferita dal frumento. Le note erbacee, presenti ma mai eccessive, nonostante le tante tipologie utilizzate, conferiscono il giusto contrasto di secchezza.

Esempio di equilibrio non è una birra ruffiana, alcuni potrebbero giudicarla poco intensa, ma è un prodotto elegante e adatta alla stagione più calda magari davanti al mare o comunque all’aria aperta. Inoltre è un giusto punto di ingresso nel mondo dell’amaro, per virare poi su prodotti più taglienti se lo si desidera.

Leave a Comment.