Dove bere birra in Belgio?

Scrivere un articolo su deve bere della buona birra in Belgio è come scriverne uno su dove bere buon vino nella Langhe o in Toscana. Il Belgio è uno dei paesi con la tradizione brassicola più antica, dove la birra è considerato uno dei maggior vanti e per questo motivo sono presenti diversi livelli di produzione. È possibile trovare il birrificio industriale più commerciale e quelli che producono birra di buona qualità, le abbazie trappiste dove la birra viene prodotta con antiche ricette, nuovi e vecchi microbirrifici che producono eccellenze. Per questo motivo la birra è un prodotto economico, facilmente reperibile nei supermercati, nei semplici pub e ristoranti, fino ai locali specializzati in birre artigianali. In Belgio si beve buona birra ovunque e la selezione dei locali è stata fatta in base alla particolarità delle strutture e all’ottima selezione dei prodotti riscontrata durante un recente viaggio in terra belga.

Bruxelles

La capitale del Belgio è il luogo adatto dove iniziare a scoprire l’eccellenze birrofile del paese. Nei numerosi locali è possibile trovare una selezione delle migliori birre prodotte dalla nazione e in particolare, se amate le birre a fermentazione spontanea, questo è il luogo ideale per voi.

Moeder Lambic (Rue de Savoie 1060 / Place Fontainas 1000 – Bruxelles)

Moeder Lambic - Bruxelles

Moeder Lambic – Bruxelles

Le location sono due: l’originale a Rue de Savoie e il più recente a Place Fontainas. Il locale ha un’ampia selezione di birre artigianali e con un occhio di riguardo per le birre acide. Il Fontainas ha 40 spine più 6 pompe e oltre ad avere un’ampia selezione locale, ha alcune birre internazionali dove non è difficile trovare anche birre artigianali italiane. Consigliato per l’ampia scelta di birre e per la cordialità del personale.

Brasserie Cantillon (Rue Gheude Straat 56 – Bruxelles)

Cantillon - Bruxelles

Cantillon – Bruxelles

Quanti di voi sanno che Cantillon possiede un piccolo angolo dove degustare le proprie creazioni? I posti sono limiti e si riempiono facilmente al termine delle visite al birrificio o museo della gueuze. È possibile bere prodotti rari e difficilmente reperibili al di fuori del Belgio e produzioni classiche che all’estero costano molto. Situato ad Anderlecht, non è propriamente posizionato in centro e neanche in una zona particolarmente bella ma è un must che non va tralasciato.

A la mort subite (Rue Montagne-aux-Herbes Potagères 7 – Bruxelles)

A la mort subite - Bruxelles

A la mort subite – Bruxelles

Non presenterà la migliore selezione di birre della capitale, il locale però è decisamente bello ed emana storia. Fondato nel 1910, era il classico locale dove i lavoratori prendevano una birra nella pausa pranzo, ora è diventato abbastanza turistico con prezzi un po’ elevati. I tavoli in legno e l’arredamento old fashion, lo rendono un locale tipico e particolare dove i camerieri sono in panciotto. Oltre ad avere una selezione di birre belghe classiche, vende alla spina le proprie produzioni come Geuze, Kriek e Framboise. Il gusto più dolciastro e meno acido rispetto ai prodotti più puri, può fornire un punto di partenza per la scoperta delle birre acide.

Fin de Siècle (Rue des Chartreux 9 – Bruxelles)

Volete mangiare qualcosa di tipico e bere della buona birra? Allora questo è il mosto che fa per voi. La selezione delle birre è buona e a prezzi più bassi rispetto alla media di Bruxelles. I piatti sono rustici ma ben cucinati, il locale è molto affollato e c’è da aspettare ma non rimarrete delusi.

Birrifici Trappisti

Chi è che non è stato introdotto al mondo delle birre di qualità con una birra trappista? I birrifici trappisti del Belgio sono sei, non tutti però possono essere visitati o hanno un proprio spaccio. Quelli più consigliati da visitare, sopratutto per i locali situati nelle vicinanze sono due: Brasserie d’Orval e la mitica Brouwerij Westvleteren.

A l’Ange Gardien (Route d’Orval, 3 – Villers-devant-Orval)

A l'Ange Gardien - Orval

A l’Ange Gardien – Orval

Dove aver visitato il monastero sarete sicuramente assetati. Questo piccola brasserie con un arredo un po’ troppo moderno è il miglior posto per gli amanti dell’Orval. Nonostante la produzione del birrificio sia relegata ad un solo prodotto, in questo locale situato a pochi metri dall’abbazia di Notre-Dame, è possibile trovare tre tipi di birre: l’Orval classica, delle bottiglie con almeno un anno di invecchiamento e in esclusiva la vert alla spina: unico prodotto venduto non in bottoglia e con una gradazione alcolica di 3.5% abv.

Westvleteren

Westvleteren

In de Vrede (Donkerstraat 13 – Westvleteren)

È l’unica brasserie dove potete essere certi di trovare tutte e tre le birre prodotte da Westvleteren. Sorprendente è  la popolazione del locale, composta principalmente da persone anziane, che degustano la versione XII da circa 10% abv. Sapranno che è stata definita come la miglior birra al mondo? È al di fuori dei classici giri turistici ma si trova a poco più di un’ora da Brugge, non potete perdevi tutto ciò.

Brugge

È probabilmente insieme a Gent la città più bella del Belgio ed è anche il miglior luogo per affacciarsi al mondo delle Belgian Strong Ale. Qui è possibile trovare le Westvleteren senza arrivare al birrificio, pagandola però salatamente. Inoltre sono presenti numerosi beershop, dove poter acquistare birre locali come quelle prodotte da De Struise: uno dei migliori birrifici della nazione.

Bierbrasserie Cambrinus (Philipstockstraat 19 – Brugge)

Non sapete che birra scegliere? Qui avrete ancora più problemi. La carta della birra è immensa e contiene circa 250 birre proveniente solamente dal Belgio. Non è una semplice birreria ma anche un ristorante dove mangiare deliziosi piatti di cacciagione cucinati con la birra. Un punto di riferimento per la “piccola Venezia”.

Il Belgio è pieno di posti dove bere birra, giratelo e andate a visitare i migliori birrifici, non ne rimarrete delusi.

Leave a Comment.